Dr. Francesco Grecchi

IMPIANTO ZIGOMATICO

RIABILITAZIONI IMPLANTO PROTESICHE

Gli impianti zigomatici sono impianti ossei che ci permettono di riabilitare l’estetica, la masticazione e la funzione di tutti quei pazienti che presentano una grave perdita di osso del mascellare superiore. Sono stati introdotti da Branemark alla fine degli anni ’80 per aiutare pazienti con tumori o gravi malformazioni facciali a ritrovare il loro sorriso e la loro dentatura fissa. Oggigiorno vengono utilizzati quando i pazienti non hanno sufficiente osso mascellare per poter inserire degli impianti dentali tradizionali. Si sfrutta quindi l’osso zigomatico, posizionato non lontano dal cavo orale, per inserire degli impianti zigomatici. Questi impianti sono molto resistenti e ci permettono di posizionare subito una protesi fissa per ridare la corretta masticazione ed estetica al paziente che lo necessita.


IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA GUIDATA CON DIMA CHIRURGICA

Gli impianti zigomatici possono essere posizionati anche con l’aiuto di una guida chirurgica (template) derivata da una TC che ne aumenta la precisione come dalle foto.

In caso di malocclusione (inversione dentale) precedente alla perdita dei denti, è possibile associare una osteotomia della mandibola per far combaciare meglio le due arcate dentarie ricostruite come nel caso descritto.




Progetto del template chirurgico EZgoma



Progetto chirurgico di impianto zigomatico



 

Live Webinar Zygomatic implants - Video

Template sviluppato in titanio

Foto intraoperatoria della implantologia guidata

Impianti dopo la rimozione del template

CASO CLINICO

Situazione preoperatoria.
La paziente si presentava alla visita dopo ripetuti fallimenti implanto protesici
Ricostruzione da TC acquisita con repere radiografico e le dentiere mobili incongrue in dotazione alla paziente.
Si evidenzia grave occlusione di terza classe causata da riassorbimento del mascellare superiore ed iperplasia della mandibola
Modello stereolitografico che evidenzia la malocclusione
Riabilitazione protesica finale
Sorriso finale
Estetica del volto dopo l’intervento osteotomico e implantologico
Radiografia panoramica dopo il carico protesico definitivo.
È stata eseguita implantologia zigomatica con tecnica QUAD ed implantologia mandibolare
Estetica dentale a fine trattamento con due protesi ortopediche fisse avvitate

La correzione della grave sproporzione tra le arcate è avvenuta effettuando una contemporanea osteotomia sagittale mandibolare di arretramento: sono visibili i mezzi di osteosintesi agli angoli della mandibola.